fbpx

Mese: Settembre 2020

Difendiamo il microcitemico

Le associazioni del comitato “difendiamo il microcitemico” annunciano una manifestazione – presidio per il 1  ottobre, sotto il consiglio regionale, a partire dalle ore 10.

La manifestazione, del tutto pacifica e rispettosa delle regole Anticovid-19, convocata per protestare contro lo scorporo del Microcitemico dall’AOB, a cui era stato accorpato faticosamente appena cinque anni fa, con la conseguente destrutturazione del Dipartimento Pediatrico, l’unica realtà della Sardegna capace di dare risposte assistenziali appropriate ai bisogni di salute complessi di bambini e adolescenti, sia per le patologie acute che croniche.

Le associazioni dei pazienti ritengono grave che la Giunta e il Consiglio, in un tempo di pandemia mondiale che mostra proprio in queste settimane una grave recrudescenza, lascino pazienti e cittadini alla mercè di una riforma fumosa, senza obiettivi definiti e condivisi con pazienti, operatori e i sindaci dell’Isola.

L’articolo 18 della nuova legge sanitaria assegna il Microcitemico, “l’ospedale dei sardi”, come lo chiamava professor Cao, ad una sigla vuota, la nuova Asl 8, inesistente e senza alcun progetto ragionato e definito. “L’intento di ridimensionare, di trasferire servizi e reparti è del tutto deleterio per la serenità di pazienti, delle loro famiglie e degli operatori. Si disarticolano i percorsi assistenziali e formativi già costituiti, aumentando le difficoltà organizzative e logistiche, separando organizzativamente le realtà assistenziale da unità operative che sono fondamentali per la gestione specialistica delle diverse patologie. Lo stesso problema riguarda i servizi, le visite specialistiche e i protocolli diagnostico-terapeutici istituiti dentro l’AOB”, commentano gli organizzatori.

Secondo il comitato “Difendiamo il Micricitemico“, composto da Abos Onlus, Asgop Onlus, Federazione Rete Sarda Diabete Ets-Odv, L’altra Cicogna Onlus e Thalassa Azione Onlus Aps, “non è uno scorporo fatto per dare cure maggiori e migliori, per offrire innovazione e ricerca. Assistiamo con molta apprensione a scelte che non hanno alcuna considerazione dei cittadini, soprattutto di quelli più fragili. Mancano medici, mancano infermieri e oss, si ridimensionano, si spostano o addirittura si cancellano interi reparti senza una ragionevole spiegazione e senza garantire e tutelare il diritto alla salute di tutti i sardi”.

Programma Home Care Premium, pubblicato albo fornitori

Sul sito del comune di Quartu è stata pubblicata l’integrazione all’albo dei fornitori del programma Home Care Premium 2019 aggiornato a settembre 2020 e si richiede ai Caf operanti nel territorio comunale la manifestazione di interesse a stipulare una convezione per la gestione gratuita del servizio di assistenza relativa alla concessione dell’assegno di maternità e per l’assegno per i nuclei familiari con almeno tre figli minori.

Elezioni Quartu, presentazioni liste e candidati sindaci

La corsa alle elezioni comunali del prossimo 25 e 26 ottobre sta per arrivare ad una delle tappe più importanti: la presentazione delle candidature. Da oggi, a partire dalle ore 08.00 sino alle 20.00 e domani dalle ore 08.00 alle 20.00 le liste, i partiti e i movimenti potranno presentare i simboli e i nomi dei candidati consiglieri.
Salvo sorprese dell’ultimo minuto: i candidati sindaco saranno sei: Francesco Piludu per la coalizione del centrosinistra; Cristian Stevelli per il centrodestra, Graziano Milia per la coalizione civica; Guido Sbandi per il M5S; Francesco Pandolfi per Quartu da Salvare e Alberto Grimaldi per la lista Grimaldi per Quartu.

caretta_caretta margine_rosso

Ambiente, una “Caretta Caretta” al Margine Rosso

Una tartaruga marina della specie “caretta caretta” è stata trovata adagiata sul fondale di Quartu in località Margine Rosso. Dopo l’intervento della pattuglia della stazione forestale di Cagliari è stata attivata la rete regionale di conservazione della fauna marina che ha provveduto all’intervento di biologi e veterinari. La tartaruga sarà ricoverata in una struttura specializzata e dopo un periodo di cure e riabilitazione sarà messa in libertà.

referendum costituzionale 2020

Referendum costituzionale, orario prolungato per l’ufficio elettorale

In occasione del voto di domenica 20 e lunedì 21 sul referendum Costituzionale, gli uffici comunali per il rilascio delle tessere elettorali resteranno aperti oggi e domani dalle ore 09.00 alle 18.00 con orario continuato mentre domenica dalle 07.00 alle 23.00 e lunedi dalle 07.00 alle 15.00, orario corrispondente all’apertura dei seggi per le operazioni voto.

PS logo inverted


Profilo Sociale - Periodico Online

Editore: Starter s.c.s. - Quartu Sant'Elena (CA), via Eligio Porcu 116 - P.Iva 03564920928

Direttore responsabile Andrea Matta - Registrazione Tribunale di Cagliari n.4 del 26 aprile 2018

Hosting provider: Netsons s.r.l. - Pescara (PE), via Tirino 99 - P.Iva 01838660684