[Video] Città, ambiente, territorio: gli eventi online de “In Marcia con il clima”

Guarda i tre eventi online della tappa cagliaritana di “In Marcia con il clima”, il progetto co-finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo. Conduce: Andrea Matta.

Creare aree urbane più sostenibili e verdi:
incontro con Vincenzo Tiana, Ahmed Naciri e Stefano Pili

Ore 11.00 | “Le nostre città – Creare aree urbane più sostenibili e verdi” con Vincenzo Tiana, presidente di Legambiente Sardegna, Ahmed Naciri di Legambiente Cagliari e Stefano Pili, consigliere del direttivo FIAB Cagliari, associazione che si occupa di ciclabilità.

https://www.facebook.com/419318391840634/videos/1152101455202408

Utilizzare il suolo in modo sostenibile:
incontro con Stefano Secci, Andrea Vallebona e Ilaria Martini

“Utilizzare il suolo in modo sostenibile” con il presidente dell’Ente Parco Molentargius-Saline, Stefano Secci; Andrea Vallebona in rappresentanza della Rete Ecoturismo Sardegna. Insieme a loro anche Ilaria Martini, Project Manager WeWorld Onlus che presenterà il percorso del progetto “In Marcia con il clima”

https://www.facebook.com/419318391840634/videos/143547384325177

Economia circolare, tutela del mare, comunicazione ambientale:
incontro con Nicola Pili, Alessio Satta, Marta Magnano e Andrea Mameli

“La nostra economia, incentivare l’economia circolare e sostenibile” grazie all’esperienza di Mesa Noa Food Coop, rappresentata dal vice presidente Nicola Pili; la terza missione “L’acqua, tutelare risorse e riserve idriche” con Alessio Satta, presidente di MedSea Foundation e con Marta Magnano. Si parlerà di comunicazione ambientale e l’attenzione dei media sul tema dell’ambiente. 

https://www.facebook.com/419318391840634/videos/273354924390403

Seguici su:

In marcia con il clima Cagliari, tre eventi online su Profilo Sociale

Tre eventi online per raccontare la tappa cagliaritana de “In marcia con il clima”. Giovedì 18 marzo, a partire dalle ore 11.00, sulla pagina facebook “Profilo Sociale”,  Andrea Matta presenterà i tre incontri organizzati dai ragazzi cagliaritani che partecipano ai laboratori per il progetto “In Marcia con il Clima”. 

Alle ore 11.00, il primo appuntamento con la prima missione della campagna #2021UltimaChiamata. Si parlerà de “Le nostre città – Creare aree urbane più sostenibili e verdi” con Vincenzo Tiana, presidente di Legambiente Sardegna, Ahmed Naciri di Legambiente Cagliari e Stefano Pili, consigliere del direttivo FIAB Cagliari, associazione che si occupa di ciclabilità.

Alle ore 16.00, si parlerà della quarta missione della campagna “Utilizzare il suolo in modo sostenibile” con il presidente dell’Ente Parco Molentargius-Saline, Stefano Secci; Andrea Vallebona in rappresentanza della Rete Ecoturismo Sardegna. Insieme a loro anche Ilaria Martini, Project Manager WeWorld Onlus che presenterà il percorso del progetto “In Marcia con il clima”

Alle ore 18.00. l’ultimo appuntamento. Si partirà dalla quinta missione: “La nostra economia, incentivare l’economia circolare e sostenibile” grazie all’esperienza di Mesa Noa Food Coop, rappresentata dal vice presidente Nicola Pili; la terza missione “L’acqua, tutelare risorse e riserve idriche” con Alessio Satta, presidente di MedSea Foundation e con Marta Magnano. Si parlerà di comunicazione ambientale e l’attenzione dei media sul tema dell’ambiente. 

«In Marcia con il Clima.  Il progetto co-finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo coinvolge giovani in attività di cittadinanza dentro e fuori le scuole, sul territorio e online, attraverso momenti di formazione per studenti e insegnanti, laboratori educativi ed azioni locali promosse dai giovani per i giovani, una marcia online organizzata da giovani attivisti per il clima in Toscana, Lazio, Marche e nelle città di Milano, Bologna, Cagliari, Napoli e Catania. Inoltre, con i contributi dei giovani verrà redatto il Manifesto Nazionale “Giovani e Autorità Locali per il Clima”, che sarà promosso attraverso una petizione online e presentato alle Istituzioni nazionali alla vigilia della G20 in Italia nel 2021» si legge sul sito oxfamedu.it

Seguici su:

In marcia con il clima: “1,5 L” rappresenterà i ragazzi di Cagliari

“1,5 L” degli Overtheoven rappresenterà i ragazzi cagliaritani che partecipano al progetto “In marcia con il clima“.

Il brano, presentato da Sara e Gianluca, sarà presentato venerdì 12 marzo dalle ore 10.00, sul canale YouTube di Oxfam Italia durante #2021Ultimachiamata: Marcia on line, un evento tutto in digitale sulla lotta ai cambiamenti climatici che raccoglie idee, riflessioni, azioni dei giovani per un mondo, un clima ed un futuro migliore.

Seguici su:

Comunali Quartu: il centrosinistra firma il documento; scelta la data delle primarie

Il centrosinistra quartese si prepara alle elezioni comunali in programma domenica 25 e lunedì 26 ottobre. Il punto di partenza è un documento politico – firmato dai rappresentanti del Partito Democratico, Art. 1, Partito dei Verdi – Europa Verde, Associazione “Nelson Mandela” Progressisti, Possibile, unitamente ai movimenti Cambiamo Quartu, Ajò Insieme e Impari – che stabilisce i punti in comune delle forza in campo della coalizione progressista, ambientalista e identitario

«La coalizione – si legge nel documento  –  dichiara la volontà di operare in totale discontinuità, di persone e metodi di governo, con gli ultimi dieci anni di amministrazioni comunali sostenute dal centrodestra e inaugura un percorso programmatico partecipativo, volto al bene comune, che possa dare alla città gli strumenti per un reale riscatto sociale, economico e culturale» 

Un percorso che si basa sulla condivisone e sulla partecipazione dei cittadini e che passa anche per le elezioni primarie in programma sabato 5 settembre 2020 dalle ore 08.30 alle 20.30 a Casa Olla in via Eligio Porcu 29. «La candidatura – si legge nella nota – sottoscritta dal candidato, deve essere presentata da almeno uno dei soggetti politici che fa parte della coalizione. Le candidature saranno presentate sabato 22 agosto dalle ore 11.00 alle ore 12.00 presso la sede di via Pizzetti 15 a Quartu Sant’Elena». In attesa dell’ufficialità si fanno i nomi di Francesco Piludu per PD e il movimento “Cambiamo Quartu” e di Stefano Secci per “Ajò Insieme”. 

«La coalizione si impegna a dar vita a liste che, all’insegna della democrazia paritaria, richiamino all’impegno civico e politico giovani, donne e uomini per ricreare la fiducia nelle istituzioni e per amministrare in modo nuovo e diverso il Comune con trasparenza, onestà, rispetto, efficienza e attenzione verso le situazioni di marginalità e vulnerabilità che coinvolgono le persone e il territorio. L’obiettivo è realizzare una città bella, efficiente, solidale e tecnologica, in poche parole una città migliore» si legge nel documento politico. 

La coalizione resta aperta. «Sino alla data della presentazione delle liste per le elezioni comunali, il documento potrà essere sottoscritto dai soggetti politici che si riconoscono nei valori e nelle istanze del centrosinistra progressista, ambientalista e identitario». 

Seguici su:

Teatri della montagna, Artisti Fuori Posto a Desulo

L’emergenza COVID-19 non ferma il teatro. Da giovedì 20 a domenica 23 agosto, a Desulo, la compagnia teatrale cagliaritana Artisti Fuori Posto organizza la seconda edizione del festival teatrale “Teatri della montagna”. L’iniziativa, nata anche grazie alla sensibilità del sindaco Gigi Littarru e dell’assessora alla cultura Antonella Frongia, è patrocinata dal Comune di Desulo e dalla Comunità montana del Gennargentu-Mandrolisai. 

Programma. Il 20 Agosto alle 19.30 aprirà il festival l’associazione Fogli Volanti con lo spettacolo “Il circo a tre ruote” che vedrà in scena, nella cornice della suggestiva Piazza Sant’Antonio, il giocoliere Riccardo Tanca. Il 21 sarà la volta dei “padroni di casa”, gli Artisti Fuori Posto, con lo spettacolo “Il terzo giorno” con Alessandro Pani e Filippo Salaris nei panni di due anomali parlamentari impegnati a cambiare la costituzione mentre all’esterno infuria la rivoluzione. Sabato 22 il festival ospiterà la compagnia sassarese Teatro Tabasco con lo spettacolo “Der boxer – ballata per Johann Trollmann il pugile che sfidò il nazismo”, un monologo portato in scena da Michele Vargiu accompagnato da Gianluca Dessì e Nico Casu. Chiudono la rassegna la domenica lo spettacolo di maschere “Mommotti”, che vedrà in scena gli stessi desulesi, e lo spettacolo della compagnia Figli d’arte Medas “Paddori” interpretato da Gianluca Medas. 

Oltre agli spettacoli – allestiti e organizzati in applicazione delle norme statali, regionali e comunali che regolano la prevenzione del coronavirus – sono in programma iniziative laboratoriali a partire dal laboratorio sulla creazione e l’utilizzo della maschera teatrale, diretto da Filippo Salaris e Sergio Cugusi, e il laboratorio di fotografia “La montagna ed io” diretto da Piero Murenu che inviterà i partecipanti a mostrare il paese e le tradizioni del piccolo borgo attraverso l’obiettivo.  

Seguici su:
PS logo inverted


Profilo Sociale - Periodico Online - Registrazione Tribunale di Cagliari n.4 del 26 aprile 2018