fbpx

Tag: candidati regionali 2019

Regionali 2019, Emanuele Garzia (Fortza Paris): serve una voce importante per il commercio

Emanuele Garzia – Elezioni Regionali Sardegna 2019

L'intervento di Emanuele Garzia di Fortza Paris Sardegna sui cambiamenti del commercio negli ultimi anni e le relative necessità per questa nuova legislatura.Leggi l'intervento completo sul nostro sito:⤵️http://www.profilosociale.it/regionali-2019-emanuele-garzia-fortza-paris-serve-una-voce-importante-per-il-commercio/

Pubblicato da Profilo Sociale su Martedì 12 marzo 2019

Intervento delle 15.10 del 25.02.2019

L’exit poll pre spoglio era quasi devastante, per fortuna ci siamo svegliati con un dato più confortante.

Evidentemente non c’è stato in tutti i settori un cambiamento reale e positivo ma tutt’altro.

L’esempio lampante è quello della sanità dove l’ATS unica ha creato grandi disagi alle persone che devono prenotare le visite e si son viste allungare le liste d’attesa.

Io lavoro nel commercio, in questi ultimi anni ho notato che non c’è nessuna attenzione nei confronti del settore locale anche perchè la Regione ha concesso l’apertura di grandi distributori con i quali non possiamo competere.

Un esempio a Cagliari è quello di Africa Stand, uno storico negozio di via Dante che chiude dopo cinquant’anni.

Questa è una ferita mortale al commercio cittadino e non lo possiamo tollerare.

Causa di questo calo è anche la questione parcheggi, ne sono stati eliminati tanti e, come sappiamo, il cagliaritano ama parcheggiare davanti alla bottega ma non trovando posto si rifà ai grandi centri commerciali.

Mi ha spinto ad intraprendere questo nuovo cammino un pizzico di insana follia, ma soprattutto il mio vissuto degli ultimi quattro anni in Confcommercio in cui ho potuto raccogliere tante problematiche del settore sia cittadino che regionale a causa di un dialogo impossibile con le alte cariche regionali.

Per questo mi sono chiesto perchè non provare a candidarmi a servizio del terziario e dargli finalmente voce.

Questa campagna elettorale è stata entusiasmante per me anche se molto faticosa.

I miei interlocutori erano i titolari e dipendenti d’impresa, un terreno molto fertile perchè probabilmente il politico con la P maiuscola forse non aveva più la dignità di andare a chiedere voti dopo aver deluso per anni il commercio locale.

Ci ho creduto veramente perchè il commercio ha bisogno di una voce importante sul tavolo regionale, voce che fino ad ora non c’è stata.

Regionali 2019: chi vuol essere presidente?

di Andrea Matta

Oltre 1300 candidati, 24 liste e 7 candidati presidente.

Sono questi i numeri delle prossime elezioni regionali in programma domenica 24 febbraio in Sardegna.

Candidati presidente

L’attuale Governatore, Francesco Pigliaru, ha deciso di non ricandidarsi e così, la coalizione di centrosinistra, sarà guidata da Massimo Zedda, attuale sindaco di Cagliari.

Il centrodestra risponde con Christian Solinas, senatore del Psd’Az, ex assessore regionale al Turismo nella giunta Cappellacci.

Il Movimento 5 Stelle, dopo il passo indietro di Mario Puddu, ex primo cittadino di Assemini condannato in rito abbreviato ad un anno per abuso d’ufficio, punta su Francesco Desogus, che ha vinto la consultazione online tra gli attivisti (450 voti su 1350 votanti).

In lizza anche Paolo Maninchedda, ex assessore ai Lavori Pubblici della giunta Pigliaru e leader del Partito dei Sardi.

Anche lui è uscito vincitore da una competizione online, le Primarias (15.452 voti su 18.065 votanti).

Il primo ad avanzare la candidatura a governatore dell’isola è stato Andrea Murgia, funzionario della Commissione Europea, candidato con la lista Autodeterminatzione.

Nuova candidatura alla carica di presidente per Mauro Pili, già presidente della Regione dal 2001 al 2003, ex deputato di Forza Italia e ora candidato con la lista Sardi Liberi.

L’ultimo candidato, in ordine di tempo, è il giornalista Vindice Lecis, candidato con la lista Sinistra Sarda.

CONTINUA A PAGINA 31 DELLA RIVISTA DI FEBBRAIO 2019

CLICCA QUI PER LEGGERE

Regionali 2019, il racconto delle elezioni su Profilo Sociale e in radio

Chi sarà il prossimo presidente della Regione? 

Lunedì 25 febbraio a partire dalle ore 09:00 la squadra formata da Profilo Sociale, RSE Radio Sant’Elena, Radio Kalaritana e Radio Golfo degli Angeli vi racconterà in diretta i risultati delle elezioni regionali.

Collegamenti con le sedi elettorali e i candidati.

Le voci degli elettori e dei giornalisti.

I commenti dei social.

Una offerta multicanale (rivista, radio e social) per seguire il dopo voto.

Tutto in diretta video sulla pagina Facebook di Profilo Sociale; in FM, DAB+ e in streaming sui canali delle tre radio.

In occasione dell’importante appuntamento elettorale, alle tre emittenti radiofoniche che hanno già collaborato in occasione della diretta elettorale per le Politiche delle del 4 marzo 2018, si aggiunge la redazione della rivista online della cooperativa STARTER che segue le elezioni regionali con una sezione dedicata sul sito profilosociale.it

Elezioni Regionali Sardegna – La diretta

#Regionali2019 – Un’unica squadra in direttaProfilo Sociale RSE Radio Sant'Elena Radio Kalaritana e Radio Golfo degli Angeli tutti uniti il 25 febbraio per raccontarvi i risultati delle elezioni per il nuovo presidente della RAS – Regione Autonoma della Sardegna

Pubblicato da Profilo Sociale su Giovedì 7 febbraio 2019

Regionali 2019, Pastorale Sociale organizza incontro candidati presidente

Candidati presidenti, atto secondo. Sabato 12 gennaio alle ore 09.00 nella chiesa di Santa Restituta a Cagliari, la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Cagliari organizza un incontro con i candidati alla carica di presidente della Regione Sardegna. L’appuntamento nella chiesa del quartiere di Stampace si svolge in occasione della festa liturgica di Sant’Efisio e arriva a pochi giorni dal messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace “La buona politica è al servizio della pace

Programma. Dopo il saluto dell’Arcivescovo di Cagliari, monsignor Arrigo Miglio, (ore 09.30) l’introduzione di Ignazio Boi, direttore della Pastorale Sociale diocesana (ore 09.40) la presentazione dei candidati (ore 09.50), inizierà il dibattito tra i candidati, dalle ore 10.00 alle 12.30, con domande e risposte a tempo che terminerà con l’appello finale.

Candidati. Si tratta della seconda occasione nella quale i candidati si confrontano sul futuro della Sardegna. Il primo incontro è stato organizzato lo scorso 21 dicembre dalle segreterie regionali di Uil Funzione Pubblica e Uil Trasporti al T-Hotel di Cagliari. In quell’occasione erano presenti quattro candidati su cinque: Francesco Desogus per M5S, Andrea Murgia per Autoderminazione, Paolo Maninchedda per il Partito dei Sardi, Massimo Zedda per il centrosinistra. Christian Solinas (centrodestra) era assente per motivi istituzionali mentre Mauro Pili ha annunciato la sua discesa in campo due giorni dopo il dibattito. Sarà presente anche Ines Pisano.

PS logo inverted


Profilo Sociale - Periodico Online

Editore: Starter s.c.s. - Quartu Sant'Elena (CA), via Eligio Porcu 116 - P.Iva 03564920928

Direttore responsabile Andrea Matta - Registrazione Tribunale di Cagliari n.4 del 26 aprile 2018

Hosting provider: Netsons s.r.l. - Pescara (PE), via Tirino 99 - P.Iva 01838660684