fbpx

Tag: artigiani in mostra

loc1

Natale a Quartu 2021: spettacolo, arte e cultura

10 dicembre – Ufficializzato il programma di eventi per le Festività e inaugurata la mostra “Goya, Los Proverbios”. Tra gli altri eventi l’accensione del grande albero di Natale in PiazzaXXVIII Aprile e il videomapping della chiesa di Sant’Agata. Tornano anche “Lollas” e “Musica sulle Ruote”.

La formula è quella già sperimentata nel primo segmento di azioni dedicate a “Quartu Ripresa 2021”, andate in scena questa estate: un programma di eventi istituzionali, ideati in collaborazione con l’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo. Il programma comprende al suo interno anche una quinta edizione, in chiave natalizia, di “Lollas”, la festa delle Case Antiche di Quartu. Ospiterà al suo interno esposizioni artigiane, artistiche e culturali legate alla tradizione e alle produzioni tipiche del territorio quartese. Accanto a Lollas una serie di eventi di accompagnamento proposti dalle associazioni di spettacolo e culturali cittadine.

Conferenza Stampa programma Natalizio
Conferenza Stampa programma Natalizio

“Investire in cultura significa mettere in moto energie, idee e processi di rigenerazione in grado di ridare funzione e ruolo a questa città, non più periferia, ma parte integrante del contesto metropolitano” ha affermato il Sindaco Graziano Milia in conferenza stampa. “Pensiamo che la cultura sia una priorità sottovalutata, che troppo spesso passa in secondo piano. Proprio la pandemia ha dimostrato quanto essa sia invece un elemento aggregante e positivo, in grado di farci superare anche i momenti più difficili”.

L’ottica vuole essere quella del rilancio e della rivitalizzazione dell’identità locale da un punto di vista culturale e commerciale. Inoltre, nel programma di quest’anno è degno di nota l’allestimento di una mostra esclusiva dedicata al grande pittore spagnolo Goya, con 18 incisioni originali abbinate ad un’esposizione d’arte moderna secondo i modelli contemporanei nazionali e internazionali. L’evento, curato dal Direttore del Museo MAGMMA Walter Marchionni, rappresenta un’esclusiva per la città con 18 incisioni originali del grande pittore e incisore spagnolo, provenienti dalla prestigiosa Collezione Ceribelli di Bergamo.

L’esposizione riguarda l’ultima, più enigmatica, delle quattro principali serie di incisioni di Francisco Goya (Fuendetodos 1746 – Bordeaux 1828) nota come Los Proverbios (Proverbi) o Los Disparates (Follie). Visioni da incubo, immagini grottesche popolate da figure fantasticheo mostruose sembrano caricarsi di significati politici, sociali e religiosi legati a quel difficile momento storico vissuto dalla Spagna e al tempo stesso alla problematica situazione esistenziale dell’autore.

La mostra sarà il centro focale per la realizzazione di numerosi laboratori didattici aperti alle scuole e alle famiglie lungo tutto il periodo dell’esposizione. In contemporanea alla mostra, sarà fruibile al piano inferiore del Chiostro dei Cappuccini un’esposizione di 20 artisti selezionati dalle ultime due edizioni del “Premio Internazionale Marchionni”, che reinterpretano secondo i propri stili l’arte di Goya, focalizzandosi sul tema della tauromachia. Il percorso si è aperto al pubblico venerdì 10 dicembre alle ore 12,00 e sarà visitabile fino al 10 gennaio, dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,00. “Investire nella cultura non è solo un bene in sé ma è anche il punto di partenza di un ingranaggio che deve aiutarci a cambiare questa città, a ripensare i suoi spazi e i suoi luoghi, attraverso una fruizione collettiva e identitaria che può innescare processi di rigenerazione urbanistica ed economica” ha continuato il primo cittadino”

Il Natale quartese prosegue con gli eventi itineranti per le vie della città e i percorsi diffusi di “Lollas” che quest’anno comprendono le sedi di Sa Dom’e Farra,Casa Olla, il Teatrino dell’Oratorio e Casa Basciu in via Eligio Porcu e Casa Puxeddu in via Martini. Fra gli appuntamenti fissi previsti ogni pomeriggio dalle 18,00 alle 20,00 troviamo “La Casa Racconta”, storia e promozione delle attività tradizionali; “Artisti e Artigiani all’opera”, spazi a disposizione di creativi e artisti, nonché dimostrazioni di lavoro ed esposizioni di prodotti; ed ancora “Amici animali” in collaborazione con le associazioni animaliste con possibilità di affido, adozione, vendita gadgets e raccolta fondi.

Riparte anche l’Ape itinerante di “Musica sulle Ruote” per le vie della città. Un evento in movimento, per trasformare le passeggiate e lo shopping natalizio in un’esperienza vivace con l’intreccio tra eventi/animazione e realtà imprenditoriali. Il progetto, pensato per supportare e arricchire lo sviluppo locale, toccherà tutti i principali punti della città.

Domenica 12 dicembre verrà acceso il grande albero di Natale in Piazza XXVIII Aprile e inizierà il videomapping sulla facciata della chiesa di Sant’Agata. Presso la Sala Affreschi dell’ex Convento alle ore 18,00 presentazione del libro “Storie Barocche” di Piemme editore, con Nicolò Migheli e Carlo Augusto Melis. Al Teatrino dell’Oratorio a partire dalle ore 20,00 il Palazzo d’Inverno presenta “Cantus de Paschixedda” con canti natalizi, religiosi e filastrocche in lingua sarda, con Gianluca Podda alla chitarra e tastiere, ad accompagnare la voce di Giusi Murgia e Mauro Atzeni. Il 14 dicembre nella Basilica di Sant’Elena alle ore 21,00 si terrà il concerto “Cantata di Natale”: produzione originale sulle musiche sacre natalizie della Sardegna e del Mediterraneo, con musiche e arrangiamenti a cura di Elena Ledda, Mauro Palmas, Silvano Lobina, Alessandro Foresti.

Al programma istituzionale gestito dall’Associazione Enti locali e dalla Pro Loco, si affiancano una miriade di iniziative proposte all’amministrazione dalle associazioni culturali locali attraverso un bando pubblico e un concorso di idee. Tra i vari appuntamenti inseriti nel cartellone di Natale si segnalano performance e spettacoli o iniziative culturali in un cartellone ricco di eventi concentrati nel periodo delle feste. Secondo il Sindaco, infatti “La cultura trasmette il senso di appartenenza ai cittadini. La collaborazione di tante persone, anche delle parrocchie, è emblematica in tal senso. Tutta la società partecipa a questo Natale di ripresa. Perché senza cultura non si va da nessuna parte: è lo strumento da cui ripartire.”

STARTER, nuovo fine settimana per “Artigiani in Mostra Natale 2019”

Nuovo fine settimana in arrivo per “Artigiani in Mostra”, la mostra mercato organizzata da STARTER Cooperativa Sociale nel temporary store in via Eligio Porcu 24. Quattro i punti di forza: tradizione, originalità, arte e ingegno.

«Raccontare la storia di ogni creazione e di ogni prodotto rendono il temporary store un luogo dove cultori, appassionati e visitatori occasionali trovano una grande varietà di proposte e piacevoli sorprese – racconta Rita Boi, una delle organizzatrici della manifestazione – Questa edizione ospita anche una grande fetta di creatori e produttori quartesi, eccellenze spesso nascoste o sconosciute che sono una grande sorpresa anche per gli stessi concittadini»

A dieci giorni dall’apertura, l’organizzatrice fa un primo bilancio: «Gli innumerevoli apprezzamenti e i graditi complimenti ci fanno capire l’importanza delle nostre radici artigiane, tutti i visitatori trovano all’interno del temporary store un pezzetto della loro storia e amano riviverla nel racconto di un’oggetto, un gusto, un profumo. Artigiani in Mostra è un progetto di STARTER che nacque dalla richiesta di alcuni amici artigiani di creare occasioni ed eventi di promozione del made in Sardegna, spesso sconosciuto o poco apprezzato in patria, iniziò con un piccolo gruppo che nel corso degli anni e degli eventi è cresciuto fino a diventare una bella squadra che ora si supporta vicendevolmente. Siamo molto felici di questa crescita e di questa evoluzione, ogni artigiano o creativo interessato al nostro progetto è il benvenuto nella squadra di Artigiani in Mostra, unico criterio indispensabile per accedere al gruppo sono l’originalità e l’impeccabile rifinitura dei prodotti».

L’edizione 2019 di Artigiani in Mostra è realizzata con il contributo della Fondazione di Sardegna.

Nello spazio nel centro storico quartese, i visitatori potranno trovare le creazioni di: KreoArte, Cabai, Emanuela Puddu, Biddas, Caras, BoBoi, La natura crea, Filofelt, Stefano Gessa, Silula, Framari di Donne, Anomalye, La Foca monaca, Tessile Crabolu, Architessitrice, Plantas, Lavanda di Elvio, Saponeria, Mendula, Pitzinnas, LiuLai, Phareco, Lorena Rosa, Furighedda, Luca Mulas, Angela Boeddu, Mai Diluito, Manuela Loru, Nèart, Sisaia e Arti Noa. 

 

Artigiani in Mostra: arte, creatività e imprese locali in via Eligio Porcu a Quartu

Arte, creatività e imprese locali al centro di Quartu. Torna l’appuntamento con “Artigiani in Mostra”, l’iniziativa organizzata da STARTER Cooperativa Sociale.  

A due mesi di distanza dall’esposizione di settembre, dal 1 al 31 dicembre, il temporary store in via Eligio Porcu 24 accoglierà trenta creativi e maker provenienti dal territorio quartese e non solo.

«La scelta di riproporre la formula del temporary store è maturata grazie al grande consenso e apprezzamento avuto a settembre – racconta la curatrice del progetto, Rita Boi – Quartu  tramite la voce dei cittadini ha chiesto nuove occasioni di riscatto e rilancio e noi di STARTER abbiamo accettato la sfida. Artigiani in Mostra è un progetto che nasce con l’intento di sostenere e rilanciare il lavoro artigianale, scoprire e ammirare le innumerevoli creazioni dove le opere si fondono tra cultura e tradizione, si intrecciano e si arricchiscono a vicenda per raccontare la storia della nostra isola».

Edizione dopo edizione, il gruppo di creatori si è arricchito di nuovi volti e nuove opere: «Ora il gruppo è una piccola squadra che supporta e promuove l’iniziativa, si è capita l’importanza del fare rete per fare più strada. Da soli si cammina più veloci ma insieme si arriva più lontano».

L’edizione 2019 di Artigiani in Mostra è realizzata con il contributo della Fondazione di Sardegna.

Media partner dell’evento sarà «Profilo Sociale». L’evento verrà seguito sui canali Facebook e Instagram della STARTER @cooperativastarter.

Evento Facebook:  Artigiani in mostra | Natale 2019

STARTER, bilancio positivo per “Artigiani in Mostra”

Bilancio positivo per la quinta edizione di “Artigiani in Mostra”, la mostra mercato organizzata da STARTER con il contributo della Fondazione di Sardegna e ospitata nel temporary store in via Eligio Porcu 24 e, nelle giornate della Festa di Sant’Elena, lungo tutta via Porcu grazie al supporto del Comitato Stabile per i festeggiamenti della Santa Patrona di Quartu. 

In un post pubblicato sulla pagina facebook della cooperativa, lo staff ha ringraziato «i tanti visitatori che non  hanno fatto mancare complimenti e apprezzamenti per questa iniziativa. Ringraziamo gli artigiani – prosegue il post –  che ogni volta rispondono con rinnovato entusiasmo al nostro invito e ai nuovi compagni di viaggio che di volta in volta si uniscono al gruppo scoprendo l’importanza della rete, del sostegno reciproco, della cooperazione. Da domani si inizia a programmare la nuova edizione natalizia di “Artigiani in Mostra”, quindi invitiamo tutti a seguire la nostra pagina per scoprire le news sulla nuova edizione».

Artigiani in Mostra, temporary store visitabile fino al 30 settembre

Proseguirà fino al prossimo 30 settembre, “Artigiani in Mostra”, l’iniziativa organizzata da STARTER Cooperativa Sociale e ospitata nel temporary store in via Eligio Porcu 24 a Quartu Sant’Elena 

«Siamo molto soddisfatti di questa nuova esperienza che si avvia alla conclusione. I visitatori hanno ammirato le creazioni dei nostri makers che da tre settimane partecipano alla mostra-mercato. I curiosi e gli appassionati hanno apprezzato i manufatti per la loro preziosità e originalità» ricorda Rita Boi, referente di STARTER per la manifestazione. Ma “Artigiani in Mostra” non si ferma: «Dal 1 ottobre ci metteremo al lavoro per l’edizione natalizia, un altro appuntamento tanto atteso dagli artigiani e dagli estimatori per gli acquisti natalizi. Il nostro è quindi un’arrivederci alla prossima edizione di Artigiani in Mostra firmata STARTER».

Curiosi e appassionati potranno vedere le creazioni di “Kreoarte” Francesco Porro e Francesca Fiori; “Cabai” di Guido Baire; Collettivo “Bobboi Bags & More”; “Arte su carta” di Alessandra Steri; Le ceramiche di Luca Plantas;  “Anomalye” di Giorgia Luppi; “Pitzinnas” di Angelo Cadelano;  “Forchetta Sarda” di Stefano Gessa; ” Furighedda di Sarah Paolucci; “Tessili Crabolu; “Arti Noa” di Delia Sanna; “Cochi’s Art” di Noemi Mascia; “Giochiamo sul mondo” di Filippo Corona; “Mendula”, “Silula” di Milena Carta”; “R di Rosalba”  e tanti altri.  

L’edizione 2019 di Artigiani in Mostra è realizzata con il contributo della Fondazione di Sardegna.

Il temporary store è visitabile da 09.30 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00. 

  • 1
  • 2
PS logo inverted


Profilo Sociale - Periodico Online

Editore: Starter s.c.s. - Quartu Sant'Elena (CA), via Eligio Porcu 116 - P.Iva 03564920928

Direttore responsabile Andrea Matta - Registrazione Tribunale di Cagliari n.4 del 26 aprile 2018

Hosting provider: Netsons s.r.l. - Pescara (PE), via Tirino 99 - P.Iva 01838660684

Webdesign e sviluppo: Nicola Cabras, Starter scs