• Home
  • Attualità
  • Stadio Is Arenas, chiesti 5 anni per Contini, 4 e mezzo per Cellino

Stadio Is Arenas, chiesti 5 anni per Contini, 4 e mezzo per Cellino

Cinque anni per l’ex sindaco di Quartu a attuale presidente del Consiglio Comunale, Mauro Contini. Quattro anni e mezzo per l’ex numero uno del Cagliari, ora presidente del Brescia, Massimo Cellino e per l’ex assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Quartu, Stefano Lilliu. Sono queste le richieste formulate dai pm, Enrico Lussu e Gaetano Porcu nel processo sui presunti illeciti per la costruzione dello stadio Is Arenas di Quartu tra il 2012 e il 2013. I tre erano stati arrestati il 13 febbraio 2013. 

Oltre a Contini, Cellino e Lilliu,  nella giornata di oggi, i pm hanno chiesto 4 anni e tre mesi per il direttore ai lavori, Andrea Masala; due anni e due mesi per il tecnico del comune Raffaele Perra; otto mesi per il geometra Gaetano Mossa; un anno e otto mesi per il progettista Jaime Manca di Villhermosa e per il costruttore Marcello Vasapollo. 

Le richieste sono arrivate al termine delle requisitorie, durate due udienze, nelle quali l’accusa ha chiesto la condanna ai danni degli imputati per reati che vanno dal peculato consumato al peculato tentato, falso e violazioni urbanistiche e ambientali. 

All’interno del caso stadio Is Arenas, el maggio del 2016, l’ingegnere Pierpaolo Gessa aveva patteggiato la condanna a due anni di reclusione mentre Antonio Grusso era stato condannato a sei mesi per falso ma era stato assolto dall’accusa di tentato peculato.  Assolto il geometra Giorgio Caria. 

 [Foto pagina fb: radiogolfodegliangeli]

Seguici su:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PS logo inverted


Profilo Sociale - Periodico Online - Registrazione Tribunale di Cagliari n.4 del 26 aprile 2018