fbpx
HV

Horror Vacui: a Monserrato l’arte si fa collettività

Il 6 maggio ha avuto luogo Horror Vacui, primo di una serie di incontri con protagonista l’arte locale nelle sue declinazioni.

Gianmarco Stara e Alessandro “Cavunazzo” Bardi. Crediti: Horror Vacui

L’evento si è svolto nella sede di Sirio Teatro a Monserrato, per tutta la giornata del 6 maggio a partire dalle 15 e 30. A presentare la serata due stand up comedian cagliaritani, Matteo Pilloni e Sara Corona. Quest’ultima, insieme a Ilaria Barbara Cardile e Gianmarco Stara compone il collettivo informale omonimo responsabile dell’evento e attivo nel cagliaritano e nei suoi dintorni.

Dedalo & Dan.

Sul palco musicisti, poeti, slammer e interpreti della scena di Cagliari e dintorni, alternati agli sketch comici dei due presentatori, ma anche pittori e artisti visuali.
Infatti il palco è stato circondato di opere d’arte, trasformando le esibizioni in una mostra multimediale, complice la regia e il gioco di luci.

Spunkie

“Horror Vacui intende essere il canovaccio per una serie di eventi simili che mirino a creare momenti di arte e condivisione” ha spiegato Ilaria Barbara Cardile, co-organizzatrice. “Servono spazi artistici adatti alle esigenza della comunità artistica”. Inoltre, a detta di Gianmarco Stara “questo è vero specialmente dopo questi anni di vuoto causati dalla pandemia. Esprimersi si fa necessario”.

Seguici su:

arte, cagliari, collettivo, cultura, eventi, Horror Vacui, monserrato, musica, pittura, poesia, slam poetry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PS logo inverted


Profilo Sociale - Periodico Online

Editore: Starter s.c.s. - Quartu Sant'Elena (CA), via Eligio Porcu 116 - P.Iva 03564920928

Direttore responsabile Andrea Matta - Registrazione Tribunale di Cagliari n.4 del 26 aprile 2018

Hosting provider: Netsons s.r.l. - Pescara (PE), via Tirino 99 - P.Iva 01838660684

Webdesign e sviluppo: Nicola Cabras, Starter scs